Ponti di Pesatura: e l’impianto si evolve

I ponti di pesatura sono il dispositivo che, oggi, rende possibile una vera e propria evoluzione di qualsiasi impianto produttivo che necessiti della costante misurazione, secondo per secondo, dei flussi di materiale che vengono trasportati al suo interno: una evoluzione che ha ricadute di enorme significato e positività per l’azienda stessa, e che può portare non solo a risparmi e all’eliminazione di sprechi, ma anche alla riduzione o perfino alla scomparsa di molti fermi macchina dovuti a errato afflusso di materie prime, e perfino ad un netto miglioramento della qualità dei prodotti finiti in tutte le aziende, come quelle farmaceutiche o chimiche, nelle quali si richiede un’esattezza totale delle miscelazioni di ingredienti.

I ponti di pesatura, infatti, permettono di trasformare qualsiasi nastro trasportatore – un elemento ormai tanto onnipresente nell’automazione industriale da essere diventato lo standard, anche nelle sue molte variazioni di materiale e struttura precisa – in un nastro pesatore. E in questo modo i ponti di pesatura inseriscono la possibilità di effettuare pesatura dinamica durante la produzione, il che significa, ad esempio:

– controllare in tempo reale se, per i motivi più diversi, un nastro trasporta quantità altamente fluttuanti di materia prima, e quindi regolarne la velocità perchè, nell’unità di tempo, la materia prima che entra in lavorazione sia costante;

– assicurarsi secondo per secondo che, laddove nastri diversi portano differenti ingredienti ad un’unica camera di miscelazione, per realizzare una ricetta alimentare o chimica, questi trasportino e depositino esattamente le quantità richieste, operando in tempo reale sulla loro velocità per correggerne il comportamento e non a posteriori, dall’analisi dei dati forniti dalla pesatura statica;

– scoprire esattamente in che punto di un impianto di grandi dimensioni si verificano sprechi di materiale o generazione di scarti, tramite l’analisi dinamica del peso trasportato effettuata dai ponti di pesatura stessi in tempo reale. Questo permette, con una precisione impossibile alla pesatura statica, la determinazione di quale intervento effettuare, anche senza arrestare la produzione ma regolando semplicemente la velocità dei nastri stessi, per ridurre o eliminare del tutto lo spreco.

Dal punto di vista tecnico, l’installazione dei ponti di pesatura sui nastri trasportatori si rivela di invasività ridottissima e di grande velocità, e la calibrazione è molto semplice ed immediata, permettendo l’evoluzione dell’intero impianto e l’introduzione della pesatura dinamica con un tempo di fermo limitato davvero a poche ore. I ponti di pesatura permettono di gestire portate anche pari a 800 tonnellate/ora, e possono montare sistemi di protezione anti-sovraccarico; sono inoltre estremamente versatili per via della semplicità strutturale, il che permette di implementare la soluzione di pesatura dinamica tramite ponti di pesatura in impianti di qualsiasi tipo, con nastri di tipologia e dimensione molto diverse.