Profili in gomma espansa: produzione e applicazioni in breve

Dire che i profili in gomma vengono utilizzati in numerosi settori industriali, oggi come oggi, è più che riduttivo ridicolo: sarebbe molto più rapido cercare di elencare, nel caso, quei rarissimi settori dove capita che non vengano utilizzati per nulla. Ma come vengono effettivamente realizzati, dalle industrie che li producono, i molti tipi di profili in gomma che entrano poi sul mercato perchè le aziende li usino nei modi più vari e differenziati?

I profili in gomma sono solitamente realizzati in uno di tre materiali sintetici, ossia il silicone, il polietilene o la gomma espansa; ma la loro vita non comincia nella forma che conosciamo, bensì in forma di rotoli, ossia di lastre di materiale di grande lunghezza che vengono arrotolate su se stesse in forma di bobina. A questo punto, a seconda delle richieste dell’azienda cliente, le bobine vengono tagliate in strisce della lunghezza e larghezza richiesta, anche di diversi metri, ottenendo così dei profili di sezione quadrata o rettangolare; questi possono anche, come spesso accade, essere poi dotati di una striscia adesiva per facilitarne l’applicazione finale. Laddove sia necessario per l’utilizzo finale, i profili possono essere anche sottoposti a smussature su uno o più lati, per ottenere geometrie e sagome di maggior complessità come richiesto.

E una volta realizzati, come vengono utilizzati in effetti i profili in gomma? Come abbiamo anticipato, gli utilizzi possibili sono numerosissimi, anche in virtù del fatto che i profili in gomma, oltre a variare per forma, possono variare anche per esatto tipo di materiale utilizzato per realizzarli. Senza dubbio, a livello industriale ma anche privato, uno dei ruoli in cui più spesso vediamo utilizzare profili in gomma, di solito proprio equipaggiati di quelle strisce adesive cui facevamo breve cenno prima, è quello delle guarnizioni per porte, finestre e anche finestrini di automobili: i profili in gomma son resistenti, durevoli, e permettono un perfetto isolamento dell’apertura. Ma a titolo di esempio, fra gli altri utilizzi dei profili in gomma, possiamo sicuramente annoverare quello come imballaggi, con lo scopo di proteggere materiali delicati da urti e impatti imprevisti.